ISLANDA & VULCANI  -  Viaggi d'autore
islanda
  Viaggi in Islanda         Islanda: tra Natura e Territorio         Vulcani e Geologia in Islanda
Islanda - Geological Tours - Kailas guides

Islanda Vulcani e Geologia

L’Islanda è un indiscusso paradiso vulcanologico in quanto offre la possibilità di osservare differenti “situazioni geologiche” relative ad ambienti vulcanici diversi: non si può negare che in Islanda sia possibile osservare tutte le tipologie vulcaniche per così dire “da manuale” che sono:
1)   i sistemi di colate laviche stratificati
2)   i vulcani a scudo
3)   gli stratovulcani.

Inoltre la rapida evoluzione del territorio e il continuo susseguirsi di eventi sia in epoca geologica che in epoca storica, permette di osservare i sistemi vulcanici in differenti stadi evolutivi.
Non per ultimo possiamo porre l’attenzione a fenomenologie vulcaniche specifiche e osservabili quasi esclusivamente in Islanda che sono le eruzioni subglaciali; questa tipologia ci ha permesso di fare osservazioni interessanti proprio nell’ultimo decennio, con le eruzioni del vulcano Grimsvotn all’interno del ghiacciaio Vatnajokull e con la recentissima eruzione dell’Eyafjallajokull, in cui il nome dell’evento vulcanico (o del vulcano subglaciale) coincide con il nome del ghiacciaio sotto al quale si è sviluppato.

L’Islanda è oltremodo interessante per osservare tutti i fenomeni legati alla geotermia, fenomeni generati dall’interazione dell’acqua con il calore delle rocce magmatiche presente nel sottosuolo islandese.
Grazie alla presenza di numerosi ghiacciai (il ghiaccio islandese rappresenta il maggior volume di ghiaccio in Europa, la seconda massa di ghiaccio dell’emisfero Nord dopo la Groenlandia) e la conseguente ricchezza idrica (la possenza dei fiumi islandesi cattura magneticamente ogni turista che si ferma davanti ad una delle tante fragorose cascate) gli ambienti geotermali sono numerosi e ricchissimi di fenomeni.
Di certo il più famoso e visitato è il geyser della località Geysir, non lontano da Reykjavik, ma i luoghi più affascinanti e più ricchi si trovano tra le montagne della regione di Landmannalaugar, un vero “templio della geotermia” immerso in un ambiente di colori e di forme unico al mondo.

In Islanda oltre al vulcanismo fanno bella mostra di se moltissimi ambienti geomorfologici, ossia legati alla forma del paesaggio, al modellamento delle rocce dovuto alla presenza dei ghiacciai, al passaggio dell’acqua e all’erosione del vento: un bravissimo divulgatore scientifico islandese, il geologo descrivendo nei suoi libri la geologia e il territorio islandese ha in effetti redatto un manuale di geologia globale.

 


Georacconti:

In Islanda con un geologo.

Eyafjallajokull, cronaca di un’eruzione che ha “turbato l’Europa”.

2010 Nuova eruzione in Islanda - le prime foto.